Laboratorio “Ho un vulcano nella pancia”

CENTROGEODE_Laboratorio-vulcano-nella-pancia_mag2017

Laboratorio di educazione all’affettività

Spesso la rabbia è un problema per i bambini, ed altrettanto lo è per i genitori e per gli insegnanti.

Perché la rabbia può far paura?

Perché è perdita di controllo? Perché può essere espressione concreta di violenza? Perché può essere l’espressione di rifiuto nei nostri confronti?
La rabbia è un’emozione universale, una reazione biologica del nostro corpo, un istinto, una forza spontanea con la quale ognuno di noi si rapporta, acquista la propria identità ed il proprio posto nel mondo.

Avere un buon rapporto con la rabbia è fondamentale per crescere ed è importante che i bambini e le bambine siano accompagnati a conoscere e a gestire un’emozione così importante sia individualmente che in un contesto di gruppo come la classe scolastica.

Modalità e scopi

Il corso è rivolto ai bambini e alle bambine della scuola d’infanzia e ai ragazzi e alle ragazze della scuola primaria.

Il laboratorio “Ho un vulcano nella pancia” accompagna i bambini e le bambine, individualmente o a piccoli gruppi, ad una maggiore consapevolezza della forza evolutiva o involutiva della rabbia, sperimentando forme più o meno efficaci della gestione della rabbia con i seguenti temi:

  • La conoscenza della propria rabbia.
  • Le regole della rabbia.
  • La rabbia distruttiva e la rabbia innocua.
  • Arrabbiarsi senza fare danni.

Sono previste attività di manipolazione, simbolizzazione,ascolto e confronto di gruppo.

  • Frequenza: 1 volta alla settimana
  • Durata degli incontri: 1 ora
  • Numero degli incontri: minimo 8
  • Numero partecipanti: da concordare
  • Luogo: presso la scuola richiedente

Chiedi maggiori informazioni