Convegno sulle crisi adottive [FORMAZIONE]

L’esperienza delle famiglie e degli operatori evidenzia che numerose adozioni incontrano notevoli difficoltà, in particolare nel periodo adolescenziale e che alcune di esse di concludono con l’allontanamento del minore dalla famiglia adottiva e altre con la rottura delle relazioni con i genitori adottivi.

È facile immaginare il carico di sofferenza e drammaticità che queste situazioni comportano e al contempo quanto sia importante prevenirle, riconoscendo i segnali di crisi al loro esordio e individuando alcuni strumenti di sostegno e cura necessari per contenere l’esplosione della crisi adottiva.

Il convegno è stata occasione per cominciare a parlarne, cercando di dare un nome a quanto accade e cercare alcune possibili strade percorribili.
L’ isolamento, la chiusura nella propria famiglia pensando di poter in questo modo “salvare il salvabile”, il senso di colpa e di impotenza che spesso generano rabbie incontrollabili verso tutto e tutti, la percezione del fallimento del proprio sogno famigliare… non sono strategie che aiutano a dare “un nome” alle fatiche, ai limiti, alle urgenze e quindi a possibili evoluzioni della crisi adottiva.

La cooperativa Aeper da anni promuove nel territorio bergamasco servizi di accoglienza educativi e terapeutici per minori e famiglie in difficoltà, e promuove lo sviluppo di una cultura famigliare dell’accoglienza attraverso la formazione e il sostegno a reti di famiglie affidatarie e ad un gruppo di famiglie adottive (adozione mite).

Dallo loro storie nasce il desiderio di fermarsi a riflettere sul tema delle crisi dell’adozione sia con i genitori che con gli operatori per uscire dalla drammatica solitudine vissuta e per immaginare insieme opportunità di aiuto.

Tre sono gli eventi pensati:

  1. giornata formativa per un gruppo di operatori dell’ Asl di BG e dei consultori diocesani che si occupano di adozioni;
  2. un convegno rivolto ai famigliari, agli operatori, agli insegnanti, a coloro che sono interessati;
  3. l’avvio nel Centro Geode (centro di neuropsichiatria e psicologia clinica per bambini, adolescenti e adulti) di un area specifica di intervento terapeutico (individuale, famigliare e in gruppo) a sostegno e trattamento le crisi adottive in collaborazione con il CTA di Milano.

Il quarto evento nascerà dal convegno stesso.
Ci teniamo molto a raccogliere proposte per continuare la ricerca, il confronto e aprire ulteriori opportunità di aiuto.

Il convegno sulle crisi adottive

Per consultare le slides del Convegno clicca sull’immagine

Chiedi maggiori informazioni