Balbuzie – Come intervenire

Avete notato che vostro figlio balbetta? Non pronuncia correttamente alcuni vocaboli o dice solo pochissime parole?

Prolungamenti e ripetizioni del parlato possono manifestarsi al di sotto dei 4 anni in modo fisiologico, ma se il bambino è  già in età prescolare (5-6 anni) e il disturbo persiste, è bene rivolgersi al vostro pediatra che vi consiglierà  una valutazione logopedica.

La balbuzie richiede un’attenta valutazione che prevede il contributo di più figure professionali: il pediatra, il neuropsichiatra, lo psicologo e il logopedista. Si deve infatti considerare l’aspetto medico e neurologico per escludere l’eventuale presenza di problemi organici, ma anche tenere conto di quello emotivo – psicologico.

La diagnosi viene effettuata dai 3 anni quando si osservano alterazioni della normale fluenza come:
– Ripetizioni di suoni o sillabe
– Prolungamenti dei suoni delle consonanti o delle vocali
– Interruzioni di parole
– Blocchi o silenzi

Presso Centro Geode è possibile trovare figure specialistiche come neuropsichiatra, psicologo e logopedista che attraverso una valutazione mirata e approfondita possono aiutare il bambino a risolvere le difficoltà di questo disturbo del linguaggio.


Per informazioni e appuntamenti:

tel: 035.19912410 – infogeode@aeper.it